Teatro dell'Elfo

6 / 22 ottobre 2000

Elio De Capitani

Orestea / Eumenidi

Appunti per un'Orestiade italiana

Eschilo secondo Pier Paolo Pasolini

Prima nazionale

Info
<>
Gallery Stagione 2000/2001
Lo spettacolo La locandina

Questa seconda tappa del progetto Orestea è una riflessione appassionata sulle tensioni che investono l’individuo quando le sue azioni si intrecciano con il cammino di una civiltà alla ricerca un nuovo ordine democratico. Oreste, colpevole di aver ucciso la madre, è condannato a vivere isolato nella follia dei suoi incubi, perseguitato dalle Erinni, dee della colpa e del rimorso. Nello spettacolo di Elio De Capitani, il viaggio di Oreste attraverso la sofferenza, che culminerà nel voto dei cittadini di Atene chiamati a giudicarlo, perde la certezza e l’incontrovertibilità di un percorso oggettivo. A sottolineare la complessità delle domande che, ancora oggi, la tragedia greca può porre, il punto di vista si sdoppia e la follia di Oreste, eroe e al tempo stesso uomo contemporaneo, prende corpo in un surreale letto d’ospedale: a partire da qui gli episodi che lo vedono protagonista assumono l’ambiguità di visioni soggettive, filtrati dalla sua mente ossessionata. Le Erinni intonano i canti composti da Giovanna Marini, mentre Renato Rinaldi percuote dal vivo la cordiera di pianoforte sventrato, nel quale sono innestatati oggetti di ogni tipo. Collaborano a questo complesso spettacolo multimediale lo scenografo Carlo Sala e il regista video Francesco Frongia, che anima la scena con immagini d’acqua, di sangue, di mani e volti, distorte in visioni allucinate.

ORESTEA - Eumenidi
Appunti per un'Orestiade italiana

Eschilo secondo Pier Paolo Pasolini
regia di Elio De Capitani
musiche originali per solisti e coro di Giovanna Marini
musiche originali per pianoforte trattato di Renato Rinaldi
scene e costumi di Carlo Sala
filmati a cura di Francesco Frongia
con Ferdinando Bruni, Cristina Crippa, Elio De Capitani, Ida Marinelli, Elena Arcuri, Francesca Breschi, Egidia Bruno, Anna Coppola, Laura Ferrari, Silvia Girardi, Sandra Mangini, Germana Mastropasqua, Renato Rinaldi, Patrizia Rotonda, Elena Russo
produzione TEATRIDITHALIA
con il sostegno produttivo di AMAT, Teatri Antichi Uniti

foto Enrico Lunardi

Altri spettacoli in scena

Nuove storie

Esagerate!

Più che un aggettivo un’esortazione

Sala Bausch
27 / 31 maggio 2024

Acquista

Esagerate!

OYES

La (in)coscienza di Zeno

Sala Fassbinder
28 maggio / 2 giugno 2024

Acquista

La (in)coscienza di Zeno

Nuove storie

MI MANCA VAN GOGH

Sala Bausch
3 / 7 giugno 2024

Acquista

MI MANCA VAN GOGH

Roberto Latini

Pagliacci all'uscita

Sala Shakespeare
3 / 4 giugno 2024

Acquista

Pagliacci all'uscita
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK