Teatro di Porta Romana

16 gennaio / 5 febbraio 1995

Elio De Capitani

Amleto

di William Shakespeare

Info
<>
Gallery Stagione 1994/1995 Edizioni 1994-1995 1995-1996 1996-1997 1998-1999 2005-2006
Lo spettacolo La locandina

Un Amleto di piglio violentemente espressionista coniugato secondo lo stile e il linguaggio già sperimentato con gli autori cari a Bruni e De Capitani. È così che al castello di Elsinore tutto succede più liberamente in un salotto di fine millennio in cui si consuma una torbida vicenda familiare. Un allestimento che ha fatto discutere (com'era accaduto per la prededente versione, La tragedia di Amleto principe di Danimarca) ma di cui sono innegabili il forte impatto emotivo e il potere di attrazione, soprattutto per l’Amleto 'mattatoriale, a largo spettro di un carismatico Ferdinando Bruni, uomo solo in fuga, capriccioso e viziato, devastato a onde dalla rabbia e dal dolore, dal vizio di essere ciò che è, artista mancato, uomo di potere'. (Gian Luca Favetto, La Repubblica).

Il Teatro dell'Elfo si misura con il 'testo' per antonomasia, la quintessenza stessa dell’idea occidentale di teatro, mille volte rappresentato e proprio perciò aperto a nuove interpretazioni e letture. Con la stessa urgenza e libertà impiegate per affrontare i contemporanei Berkoff, Koltès o Fassbinder.

AMLETO

di William Shakespeare
traduzione Cesare Garboli
regia Elio De Capitani
scene Carlo Sala
costumi Andrea Taddei
luci Nando Frigerio
colonna sonora Renato Rinaldi
con Ferdinando Bruni, Ida Marinelli, Francesco Acquaroli, Giancarlo Ilari, Pia Lanciotti, Andrea Renzi, Luciano Scarpa, Fabiano Fantini, Alessandro Quattro, Bernardo Abbrescia, Luciano Donda
produzione Teatridithalia

foto Bruna Ginammi

ritratto Armin Linke

Altri spettacoli in scena

Tindaro Granata

Vorrei una voce

Sala Fassbinder
21 / 26 maggio 2024

Acquista

Vorrei una voce

Nuove storie

Totò e la sua radiolina

Sala Bausch
21 / 25 maggio 2024

Acquista

Totò e la sua radiolina

Nuove storie

Esagerate!

Più che un aggettivo un’esortazione

Sala Bausch
27 / 31 maggio 2024

Acquista

Esagerate!

OYES

La (in)coscienza di Zeno

Sala Fassbinder
28 maggio / 2 giugno 2024

Acquista

La (in)coscienza di Zeno
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK