Sala Fassbinder

29 ottobre / 21 novembre 2018

Elio De Capitani/Angelo Di Genio/Carolina Cametti

Libri da ardere

di Amélie Nothomb © Editions Albin Michel

regia Cristina Crippa

Durata: 1 ora e 15 minuti

Info
<>
Gallery Stagione 2018/2019 Edizioni 2006-2007 2009-2010 2018-2019 2021-2022
Lo spettacolo La locandina Scopri di più

Ironica e maliziosa per alcuni, nera, sulfurea e morbosa per altri, Amélie Nothomb è autrice di romanzi di successo che hanno ispirato film e spettacoli, tuttavia ha scritto un unico testo teatrale, Libri da ardere. Cristina Crippa, sua assidua lettrice, nel 2006 ha scelto di portarlo in scena, certa della forza dei tre personaggi coinvolti in questo gioco crudele. A distanza di dieci anni dalla sua ultima replica, lo spettacolo è stato riallestito con Elio De Capitani, come allora nel ruolo protagonista, e due nuovi interpreti Angelo Di Genio e Carolina Cametti (a sostituire Elena Russo Arman e Corrado Accordino).

Una città, forse di un paese dell'est europeo, in un gelido inverno di guerra è stretta nella morsa di un assedio. Un tempo ha avuto una rinomata università e una brillante vita culturale, ormai è semidistrutta dai bombardamenti e ridotta alla fame. Ancora in piedi, la casa di un illustre professore di letteratura ospita, oltre al padrone di casa, Daniel, il suo assistente, e una giovane allieva, amante di turno di Daniel. La situazione d'emergenza altera brutalmente questo microcosmo: a poco a poco i normali punti di riferimento crollano, travolti dal puro desiderio di sopravvivenza, che inverte e modifica ogni rapporto, intellettuale, affettivo, di potere, e stravolge il senso intimo di ogni gesto, di ogni abitudine. Il freddo domina la scena, con la sua capacità di paralizzare, di annullare ogni desiderio. È Marina, fragile sotto l'apparente spregiudicatezza, a proporre per prima l'utilizzo della fornita biblioteca del professore come combustibile. All'inizio si tratta quasi di un gioco un po' intellettuale, un complicato "distinguo" tra buona e cattiva letteratura. Ma alla fine, giunti all'ultimo romanzo sopravvissuto, non sono più le qualità letterarie ad avere importanza. E il libro rivela tutta la sua valenza simbolica.

LIBRI DA ARDERE

di Amélie Nothomb © Editions Albin Michel
traduzione Alessandro Grilli
regia Cristina Crippa
luci di Nando Frigerio
con Elio De Capitani, Angelo Di Genio, Carolina Cametti
assistente alla regia Alessandro Frigerio
coproduzione Teatro dell'Elfo e La Corte Ospitale
Nuovo allestimento - Lo spettacolo ha debuttato al Festival Asti Teatro '06 con Elena Russo Arman nel ruolo di Marina e Corrado Accordino nel ruolo di Daniel.

foto Luca Del Pia

Altri spettacoli in scena

Carolina Cametti

Bob Rapsodhy

Sala Bausch
26 ottobre / 7 novembre 2021

Acquista

Bob Rapsodhy

Elio De Capitani, Ferdinando Bruni

Diplomazia

Sala Shakespeare
14 ottobre / 14 novembre 2021

Acquista

Diplomazia

Ida Marinelli

Robert e Patti

Sala Fassbinder
19 ottobre / 14 novembre 2021

Acquista

Robert e Patti

Walking in fabula

FANTASMI

Atelier di Teatro intorno a l’antologia di Spoon River di E.L. Masters

Fabbrica del Vapore
28 ottobre 2021 / 15 giugno 2022

Info

FANTASMI
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK