Teatro dell'Elfo

Giovedì 5 Aprile 1979 ore 20:30

Corinna Agustoni/Cristina Crippa/Ida Marinelli

Tre donne

di Sylvia Plath

Debutto

Info
Stagione 1978/1979
Lo spettacolo La locandina

«Nei ritagli di tempo fra una replica e l'altra del Volpone - raccontava Renato Palazzi sul Corriere delle Sera - tre attrici dell'Elfo, Corinna Agustoni, Cristina Crippa e Ida Marinelli, hanno deciso di verificare insieme una propria ipotesi teatrale legata al poemetto Tre donne di Sylvia Plath, la poetessa americana morta suicida nel 1963.
L'allestimento è semplice e lineare: pubblico assiepato ai lati, pochi gesti stilizzati, scena quasi spoglia, una grande tela cerata bianca con una tonda macchia rossa e pochi oggetti emblematici, un lettino d'ospedale, una macchina da scrivere, una lastra di vetro, libri, una poltrona. Le tre interpreti puntano soprattutto sulla parola, sulla spontanea evidenza drammatica dei testi della Plath, che evocano un orizzonte dominato dai problemi della condizione femminile, ma anche delle sensazioni di un male esistenziale più vasto, di una solitudine più universale».

Sono voci di donne con vite diversissime tra loro, che hanno in comune da un lato l'esperienza calda e umana della maternità, dall'altro il fatto di averla vissuta nell'ambito raggelante delle strutture ospedaliere. La prima è una casalinga: ha il bambino che desidera senza che questo però risolva le paure e le ansie preesistenti al suo essere madre. La seconda è un'impiegata che sopporta l'ennesimo aborto come un'altra dolorosa ferita, la terza una studentessa, che suo malgrado porta avanti una gravidanza indesiderata e abbandona poi la figlia.

TRE DONNE

di Sylvia Plath
regia Corinna Agustoni, Cristina Crippa e Ida Marinelli
scene e costumi Thalia Istikopoulou
con Corinna Agustoni, Cristina Crippa, Ida Marinelli
produzione Teatro dell’Elfo

Altri spettacoli in scena

Nuove storie

La Macchia

Sala Bausch
4 / 8 luglio 2022

Acquista

La Macchia

Alessandro Bergonzoni

Trascendi e sali

Sala Shakespeare
4 / 8 luglio 2022

Acquista

Trascendi e sali

Agustoni/Callegari

Cabaret Ceronetti

ovvero caro Guido, ti stimo

Sala Fassbinder
4 / 8 luglio 2022

Acquista

Cabaret Ceronetti

César Brie

Nel tempo che ci resta

Elegia per Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Campo Teatrale
7 / 8 luglio 2022

Acquista

Nel tempo che ci resta
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK