Sala Bausch

21 / 25 maggio 2024

Nuove storie

Totò e la sua radiolina

di Giada Baiamonte  

DURATA: 1 ora e 5 minuti

Acquista
Stagione 2023/2024 Nuove storie 2024
Lo spettacolo La locandina

Un molo, una panchina, un ritardato ed una puttana.
Totò ogni giorno compra delle caramelle e va a sedersi sulla sua panchina. Sa di non poterle mangiare, ma la sua ingenuità gli fa credere che il mare non svelerà mai il suo segreto. Un uomo che viene chiamato scemo, scimunitu, luaccu e ritardato, mai col proprio nome, e forse per questo ha sempre paura di sbagliare.
Anche Gisella ogni giorno va molo. Pensa di sentirsi meno sola, pensa che il mare non sia altro che l’insieme delle lacrime sofferenti che non trovano pace… un po' come lei.

Cosa unisce due poli opposti e a loro volta emarginati? L’empatia.
Su questo argomento Platone disse: 'Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii Gentile. Sempre'.

Così due anime rotte ma in piedi, maldestre ma gentili, si parleranno.

«La lingua dei protagonisti è il dialetto palermitano, sguaiato, colorito, violento e sincero. Un dialetto verace, che non manca d’essere veicolo di riso, prodotto propriamente dai suoni, dalle parole, dai concetti della lingua popolare, ma anche da una sagacia che permea le battute che i due si scambiano con ritmo sostenuto. Quest’ironia, alle volte dolente, altre semplice, immediata e sincera, calza perfettamente alla situazione. È facile immaginare che i due appartengano allo stesso rione, con le stesse leggi non scritte nei confronti di chi nasce prostituta e chi scemo». Francesca Lupo, Theatron webzine

Totò e la sua radiolina

testo e regia di Giada Baiamonte

scenografia Danilo Zisa
disegno luci e costumi Andrea Schirmenti
tecnici luci Francesco Bonomo e Antonio Sposito

con Eletta Del Castillo e Nicolò Prestigiacomo

produzione Babel con Art Factory

Il calendario

Martedì 21 MaggioOre 19:30  acquistaAcquista
Mercoledì 22 MaggioOre 19:30  acquistaAcquista
Giovedì 23 MaggioOre 19:30  acquistaAcquista
Venerdì 24 MaggioOre 21:00  acquistaAcquista
Sabato 25 MaggioOre 19:30  acquistaAcquista

Altri spettacoli in scena

Nuove storie

Esagerate!

Più che un aggettivo un’esortazione

Sala Bausch
27 / 31 maggio 2024

Acquista

Esagerate!

Nuove storie

MI MANCA VAN GOGH

Sala Bausch
3 / 7 giugno 2024

Acquista

MI MANCA VAN GOGH

Nuove storie

ApPunti G

Sala Shakespeare
Venerdì 7 Giugno 2024 ore 20:30

Acquista

ApPunti G

Nuove storie

MONOLOGO DELLA BUONA MADRE

Sala Bausch
10 / 14 giugno 2024

Acquista

MONOLOGO DELLA BUONA MADRE
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK