Sala Bausch

17 / 21 giugno 2024

Nuove storie

Inégalité

Olympe e la Rivoluzione negata 

DURATA: 1 ora e 10 minuti

Info
Stagione 2023/2024 Nuove storie 2024
Lo spettacolo La locandina

Una performance in equilibrio tra spettacolo teatrale e concerto elettropop, che ripercorrere la storia di Olympe de Gouges, libera pensatrice che a fine ‘700 osò sfidare la Rivoluzione francese mettendo a nudo l’ipocrisia di una narrazione scritta dai vincitori, maschi e ricchi. Scrittrice, attivista e politica, donna straordinaria per i suoi tempi, in costante lotta per un'autentica libertà, dalla scelta del proprio nome (e del proprio destino) fino all’esecuzione sulla pubblica piazza. 'Se la donna ha il diritto di salire sul patibolo, deve avere allora il diritto di salire sulla tribuna', questa la sua frase passata alla storia.

La vicenda di Olympe diventa lo specchio attraverso il quale parlare del nostro presente, parlare di partecipazione, uguaglianza, diritti e lotta e di tutte quelle persone dimenticate perché escluse dal potere patriarcale e capitalista che indirizza da secoli gli eventi e la loro narrazione.

La riflessione su diritti e partecipazione investe la forma stessa dello spettacolo, scritto da Giulia Trivero (segnalata al Premio Hystrio 2021 e finalista al Premio Tondelli 2022, attrice, tra le fondatrici di tra le fondatrici di Amleta), che è totalmente accessibile a persone con disabilità visiva grazie all'audiodescrizione integrata nella drammaturgia, e che vede la partecipazione di un coro di cittadine e cittadini in video.
Andrea Piazza, regista (finalista Biennale Teatro 2023) accosta frammenti di genere differente per una performance che si fa concerto.

Inégalité

Olympe e la Rivoluzione negata

testo Giulia Trivero

regia Andrea Piazza

interpreti Giulia Amato, Gabriele Anzaldi

musiche Gabriele Anzaldi, Giovanni Di Capua

costumi Michele Corizzato

video Daniele Zen

organizzazione Arianna Soffiati

con l’intervento in video del coro dei laboratori partecipativi

produzione Ensemble Teatro

con il patrocinio di Associazione Nazionale Subvedenti / DescriVedendo

con il sostegno di IntercettAzioni - Centro di Residenza Artistica della Lombardia: un progetto di Circuito CLAPS e Industria Scenica, Laagam, Teatro delle Moire, ZONA K

spettacolo interamente accessibile a persone con disabilità visiva attraverso audiodescrizione integrata nella drammaturgia

Altri spettacoli in scena

Hystrio Festival

NEL MIO BAGNO DI SANGUE

Sala Bausch
Lunedì 9 Settembre 2024 ore 21:00

Info

NEL MIO BAGNO DI SANGUE

Hystrio Festival

Dopo la tempesta

Sala Shakespeare
Martedì 17 Settembre 2024 ore 19:00

Acquista

Dopo la tempesta

Hystrio Festival

End-to-end

Sala Bausch
Martedì 17 Settembre 2024 ore 21:00

Acquista

End-to-end

Hystrio Festival

OLEANDRA

Sala Fassbinder
Martedì 17 Settembre 2024 ore 22:00

Info

OLEANDRA
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design