Sala Shakespeare

7 / 12 marzo 2023

Andrea Jonasson

SPETTRI

di Henrick Ibsen

regia Rimas Tuminas

DURATA: 1 ora e 30 minuti

Info
<>
Gallery Stagione 2022/2023
Lo spettacolo La locandina

Incesto, follia e menzogna. «La verità è la cosa più difficile da rivelare», dice il regista, che in questo allestimento mette in scena non solo il disvelamento di segreti familiari, ma anche l’esternazione dei fantasmi che si nascondono e vivono dentro tutti noi. Un continuo passaggio tra passato e presente in cui personaggi reali e fantasmi si fondono come in un sogno. Veste i panni della protagonista, vittima di una grande bugia, un’interprete d’eccezione: Andrea Jonasson.

Spettri

di Henrik Ibsen, versione italiana e adattamento Fausto Paravidino

regia Rimas Tuminas

scene e costumi Adomas Jacovskis
disegno luci Fiammetta Baldiserri riprese da Oscar Frosio

musica Faustas Latènas, Giedrius Puskunigis, Jean Sibelius, Georges Bizet

con Andrea Jonasson, Gianluca Merolli, Fabio Sartor, Giancarlo Previati, Eleonora Panizzo

assistente alla regia Gabriele Tuminaite
assistente e interprete del team creativo Alina Frolenko

produzione TSV – Teatro Stabile del Veneto

Altri spettacoli in scena

Nuove storie

MONOLOGO DELLA BUONA MADRE

Sala Bausch
10 / 14 giugno 2024

Acquista

MONOLOGO DELLA BUONA MADRE

Lino Musella

L’ammore nun’è ammore

Sala Fassbinder
12 / 13 giugno 2024

Acquista

L’ammore nun’è ammore

Lino Musella

Tavola tavola chiodo chiodo

Sala Fassbinder
14 / 15 giugno 2024

Acquista

Tavola tavola chiodo chiodo

Nuove storie

Inégalité

Olympe e la Rivoluzione negata 

Sala Bausch
17 / 21 giugno 2024

Acquista

Inégalité
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK