Sala Shakespeare

28 febbraio / 5 marzo 2023

Carmelo Rifici

LE RELAZIONI PERICOLOSE

drammaturgia Carmelo Rifici, Livia Rossi

DURATA: 2 ore senza intervallo

Info
<>
Gallery Stagione 2022/2023
Lo spettacolo La locandina

Nella Parigi salottiera di metà Settecento, minacciata, quasi senza accorgersene, dall’epidemia di vaiolo e dalla Rivoluzione, la Marchesa di Merteuil e il Visconte di Valmont giocano una sadica partita di scacchi con le vite delle persone. Laclos è il punto di partenza di questa drammaturgia: da lì viene la struttura epistolare, i nomi dei personaggi e parte della trama; a questa, come affluenti di un unico fiume, si mescolano romanzi, lettere e saggi: da Artaud a Pasolini, da Nietzsche a Simone Weil e Dostoevskij.

Le relazioni pericolose

drammaturgia Carmelo Rifici, Livia Rossi

ricerca delle fonti Carmelo Rifici, Ugo Fiore, Livia Rossi

regia Carmelo Rifici

con (in ordine alfabetico) Flavio Capuzzo Dolcetta, Federica Furlani, Elena Ghiaurov, Monica Piseddu, Edoardo Ribatto, Livia Rossi

disegno sonoro Federica Furlani, impianto scenico Carmelo Rifici, Pierfranco Sofia

disegno luci Giulia Pastore, progetto visivo Daniele Spanò, costumi Margherita Platé

drammaturgia del corpo Alessandro Sciarroni

produzione LAC Lugano arte e cultura

Altri spettacoli in scena

Presentazione libro

L'America di Elio De Capitani

Sala Shakespeare
Sabato 24 Febbraio 2024 ore 18:30

Acquista

L'America di Elio De Capitani

MUSE in collaborazione con PAMS Foundation

UMANITÀ CONTRO

Foyer
13 febbraio / 3 marzo 2024

Info

UMANITÀ CONTRO

Ida Marinelli

Tre donne alte

Sala Fassbinder
20 febbraio / 10 marzo 2024

Acquista

Tre donne alte

Chiara Ameglio

Caligula’s party

Sala Bausch
20 / 25 febbraio 2024

Acquista

Caligula’s party
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK