Sala Bausch

8 / 20 gennaio 2019

Luca Toracca

Aspettando il telegramma

di Alan Bennett

uno spettacolo di Luca Toracca

Prima nazionale - Durata: 50 minuti

Info
Stagione 2018/2019 Edizioni 2018-2019 2020-2021
Lo spettacolo La locandina

Luca Toracca, dopo il successo di Una patatina nello zucchero, ha portato in scena un altro testo di Alan Bennett, proseguendo il suo viaggio all'interno dell'animo umano. Qui si cala nei panni della protagonista di questo testo, Violet, una vecchietta di 95 anni degente in una casa di riposo, sperimentando con lei tutti i sentimenti che ha attraversato nella sua lunga vita. Tra squarci d'ironia e ilarità e tuffi nel passato, ripercorre il suo vissuto fatto d'amori, di gioie, e di dolori.
Toracca ha compiuto un'approfondita osservazione del mondo della terza età, arrivando alla amara conclusione che, spessissimo, si tende a 'rottamare' questa larga fascia di umanità, commettendo indiscutibilmente una barbarie. Chi ha lungamente vissuto è permeato d'esperienza, di storia, di umanità e quindi è una ricchezza per la società ed è meritevole di considerazione e non di sopportazione o di compatimento. Battagliamo e ci schieriamo per abolire tutte le diversità, dimenticando spesso che ciò che ci aspetta è molto più vicino di quanto si possa credere: la vecchiaia.
Grazie alla ricchezza del suo linguaggio, sempre caratterizzato da ironia, Alan Bennett fa toccare all'attore tutte le corde del suo essere, gli permette di sentire i sentimenti, per poi empaticamente trasmetterli al pubblico.

ASPETTANDO IL TELEGRAMMA

di Alan Bennett
traduzione di Maria Grazia Gini
uno spettacolo di e con Luca Toracca
costumi Ortensia Mazzei
collaborazione musicale Giuseppe Marzoli
luci e suono di Michele Ceglia
produzione Teatro dell'Elfo

Altri spettacoli in scena

Tindaro Granata

Vorrei una voce

Sala Fassbinder
21 / 26 maggio 2024

Acquista

Vorrei una voce

Nuove storie

Totò e la sua radiolina

Sala Bausch
21 / 25 maggio 2024

Acquista

Totò e la sua radiolina

Nuove storie

Esagerate!

Più che un aggettivo un’esortazione

Sala Bausch
27 / 31 maggio 2024

Acquista

Esagerate!

OYES

La (in)coscienza di Zeno

Sala Fassbinder
28 maggio / 2 giugno 2024

Acquista

La (in)coscienza di Zeno
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK