Sala Bausch

5 / 10 aprile 2016

Leonardo Capuano

Bilal

nessun viaggiatore è straniero

da Bilal. Viaggiare, lavorare, morire da clandestini di Fabrizio Gatti

Nuove storie. Durata: 1 ora e 15 minuti

Info
Stagione 2015/2016 Nuove storie 2015/2016
Lo spettacolo La locandina

Bilal è uno spettacolo di teatro di narrazione, il racconto delle storie di uomini e donne che Gatti ha incontrato nel suo viaggio dentro l'orrore dell'emigrazione clandestina. È la denuncia del mancato rispetto al diritto di perseguire ambizioni e progetti, la denuncia della violenza, del sopruso, della violazione di ogni legge internazionale che riguardi la tutela dell'Uomo. Sono le storie di uomini e donne in fuga dalla miseria, che con ogni mezzo cercano di difendere la loro dignità, i loro corpi torturati le loro intelligenze umiliate, le loro ambizioni negate con ferocia.
Uno spettacolo e un attore che ci fanno riscoprire «come il teatro sappia fare quell'informazione sensibile ormai impermeabile nei canali mediatici».

BILAL - NESSUN VIAGGIATORE È STRANIERO
Nuove Storie
da Bilal-Viaggiare, lavorare, morire da clandestini di Fabrizio Gatti
regia Annalisa Bianco
audio e luci Andrea Guideri
con Leonardo Capuano
produzione Egumteatro

Altri spettacoli in scena

Chiara Stoppa

Grate

Sala Bausch
30 novembre / 5 dicembre 2021

Acquista

Grate

Carrozzeria Orfeo

Miracoli metropolitani

Sala Shakespeare
30 novembre / 30 dicembre 2021

Acquista

Miracoli metropolitani

César Brie

Nel tempo che ci resta

Elegia per Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Sala Fassbinder
1 / 19 dicembre 2021

Acquista

Nel tempo che ci resta

Controcanto Collettivo

Settanta volte sette

Sala Bausch
7 / 12 dicembre 2021

Acquista

Settanta volte sette
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK