Sala Bausch

15 / 17 maggio 2015

Clara Gebbia ed Enrico Roccaforte

Paranza. Il miracolo

Nuove Storie. Durata: 1 ora

Info
Stagione 2014/2015 Nuove storie 2014/2015
Lo spettacolo La locandina

Una grande città d'Italia. L'Italia di oggi e l'Italia del futuro. L'Italia in cui tutti hanno perso tutto. Un paese che somiglia all'immediato dopoguerra. Fast-forward-rewind.
Quattro individui si trovano per strada: ci sono finiti. Un manager licenziato; una donna malata in attesa di cure; una signora benestante e terremotata; una cantante di talento in cerca di lavoro. Questa è l'umanità che prende vita in aranza (Il Miracolo).
Il diritto al lavoro, alla salute, alla casa e all'espressione della propria identità, ciò che era stato conquistato ieri, è diventato oggi un miraggio.
Da cercare altrove.
Senza più niente da perdere non rimane che mettersi in viaggio e trasformarsi da "aventi diritto" in "richiedenti miracoli".
Per questo i nostri protagonisti si radunano in "Paranza": una processione notturna e metropolitana che recita, intona, e grida per ricordarci che siamo ancora vivi.

CONTAGIO – Relazioni intercorse tra Milano e Palermo - è una proposta ideata da Phoebe Zeitgeist. CONTAGIO è l'occasione di vedere riunite in un unico contesto ricerche diverse in esiti e provenienze, accomunate da uno studio particolare della parola e dall'intento di ridiscutere la contemporaneità attraverso il lavoro della messinscena. La rassegna è caratterizzata infatti da drammaturgie originali in cui il linguaggio è indagato in molte delle sue direzioni: la poesia, il tecnicismo, il meticciato, sono alcune delle frontiere di questa escursione.

PARANZA. IL MIRACOLO
Contagio_relazioni intercorse tra Milano e Palermo
Nuove Storie

un progetto di Clara Gebbia, Katia Ippaso, Enrico Roccaforte, Antonella Talamonti
dramaturg e autrice delle liriche Katia Ippaso
regia Clara Gebbia ed Enrico Roccaforte
costumi Grazia Materia
scene Kallipigia Architetti
musiche originali e direzione musicale Antonella Talamonti
movimentazione scenica Massimo Bellando Randone
disegno luci Gianni Staropoli
con Nené Barini, Filippo Luna, Germana Mastropasqua, Alessandra Roca
produzione Teatro Biondo Stabile di Palermo/Teatro di Roma
in collaborazione con Teatro Iaia/Compagnia Umane Risorse Stagione 2014-2015

Spettacolo vincitore della III edizione del Festival Teatri del Sacro

Altri spettacoli in scena

Chiara Stoppa

Grate

Sala Bausch
30 novembre / 5 dicembre 2021

Acquista

Grate

Carrozzeria Orfeo

Miracoli metropolitani

Sala Shakespeare
30 novembre / 30 dicembre 2021

Acquista

Miracoli metropolitani

César Brie

Nel tempo che ci resta

Elegia per Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Sala Fassbinder
1 / 19 dicembre 2021

Acquista

Nel tempo che ci resta

Controcanto Collettivo

Settanta volte sette

Sala Bausch
7 / 12 dicembre 2021

Acquista

Settanta volte sette
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK