Sala Bausch

10 / 15 dicembre 2013

Roberto Scappin e Paola Vannoni

Sembra ma non soffro

Nuove Storie. Durata: un'ora

Info
Stagione 2013/2014 Nuove storie 2013/2014
Lo spettacolo La locandina

Un dialogo sussurrato, grottesco, surreale e allo stesso tempo realissimo; un'indagine equilibrata e razionale attorno ai dogmi della religione; un teatro dell'oscillazione e della sproporzione tra temi universali e piccole occorrenze della vita quotidiana. In una sorta di pubblica confessione i due attori su degli inginocchiatoi bianchi si raccontano intimamente, svelando a ruota libera pensieri ed emozioni e dimostrando come, per scardinare i luoghi comuni del comune pensare bisogna destrutturare il linguaggio e i suoi nessi logici. Un'ironia tagliente e spiazzante, che diverte e fa riflettere, una lunga preghiera laica, atea, agnostica, miscredente.

SEMBRA MA NON SOFFRO
2° espisodio della trilogia dell'inesistente_ esercizi di condizione umana - Nuove Storie
di e con Roberto Scappin, Paola Vannoni
produzione quotidiana.com
con il sostegno di Kilowatt Festival, Provincia di Rimini

Altri spettacoli in scena

Alessandro Maione, Filippo Quezel

Cercivento

Sala Bausch
15 / 28 novembre 2021

Acquista

Cercivento

Arturo Cirillo

Orgoglio e Pregiudizio

Sala Shakespeare
23 / 28 novembre 2021

Acquista

Orgoglio e Pregiudizio

Giorgina Pi

Tiresias

Sala Fassbinder
23 / 28 novembre 2021

Acquista

Tiresias

Chiara Stoppa

Grate

Sala Bausch
30 novembre / 5 dicembre 2021

Acquista

Grate
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK