Sala Bausch

5 / 9 novembre 2013

Elena Russo Arman

Elena

Tragedia lirica sulla deriva del mito

di Maddalena Mazzocut-Mis

regia di Alessia Gennari

Durata: 55 minuti senza intervallo

Info
Stagione 2013/2014
Lo spettacolo La locandina

La musica, le sonorità, le voci si intrecciano in questo spettacolo che è teatro e insieme partitura musicale pura. In scena il coro vocale Calycanthus (tre soprani, 3 contralti, 3 tenori e 3 bassi) diretti da Pietro Ferrario canta polifonie a cappella su spartiti originali di Azio Corghi, insieme a due attrici, Elena Russo Arman e Sara Urban, che interpretano i ruoli di Elena e Medea e ci accompagnano in un viaggio teatrale e musicale nella rivisitazione, in chiave contemporanea, del celebre mito. Echi classici e quotidianità coesistono nello spettacolo: la guerra di Troia scivola in piccole storie di ordinario adulterio, che mietono meno vittime, ma con risultati altrettanto scioccanti. Elena si tramuta in un'annoiata casalinga della provincia italiana, alle prese con amanti, figlia e rivali in amore, esseri fragili che si affannano a cercare una vacua felicità e che del mito conservano i nomi e il destino di lutto, ma non l'eroismo. La regia astratta e surreale di Alessia Gennari gioca con l'eco dei fantasmi del mito, rievocando la vicenda di Elena, come all'interno di un teatrino delle marionette, dove tutti gli interpreti sono destinati alla morte, in nome di un valore, quello della bellezza, di cui viene dichiarata la vacuità e l'inconsistenza.

La narrazione è affidata alla voce di tre personaggi femminili: Elena, Medea ed Ecuba. La drammaturgia di Maddalena Mazzocut-Mis vira dal lirismo più intenso alla più gretta quotidianità e le citazioni dai testi classici (Omero, Saffo, Euripide) si mescolano al linguaggio prosaico delle telefonate e delle lettere. A rendere ragione del mito e dell'ispirazione classica, resta la forma: i cori di Azio Corghi si alternano in un dialogo polifonico sapientemente calibrato tra voci cantate e voci recitate.

ELENA
Tragedia lirica sulla deriva del mito

di Maddalena Mazzocut-Mis
regia di Alessia Gennari
assistente alla regia Luca Marucchi
musiche di scena Azio Corghi edite da Casa Ricordi
direttore del coro M° Pietro Ferrario
disegno luci Marco Grisa
con Elena Russo Arman, Sara Urban e Ensemble vocale Calycanthus
produzione ArteVOX/Accademia Perosi di Biella

Altri spettacoli in scena

Alessandro Maione, Filippo Quezel

Cercivento

Sala Bausch
15 / 28 novembre 2021

Acquista

Cercivento

Arturo Cirillo

Orgoglio e Pregiudizio

Sala Shakespeare
23 / 28 novembre 2021

Acquista

Orgoglio e Pregiudizio

Giorgina Pi

Tiresias

Sala Fassbinder
23 / 28 novembre 2021

Acquista

Tiresias

Chiara Stoppa

Grate

Sala Bausch
30 novembre / 5 dicembre 2021

Acquista

Grate
Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK