Teatro Elfo Puccini

2 ottobre 2024 / 19 febbraio 2025

Corso di Scrittura Creativa

IL TEATRO DELLE PAROLE

open day 2 ottobre

a cura di Iaia Caputo

Presentazione del corso: 2 ottobre, ore 19, Teatro Elfo Puccini. Ingresso libero previa prenotazione via e-mail: iaiacap60@gmail.com

Eventi Edizioni 2020-2021 2022-2023 2023-2024 2024-2025
Descrizione Scopri di più

Corso di scrittura e tecniche narrative, rivolto a chi vuole imparare a raccontare (dal testo teatrale al romanzo, dalla sceneggiatura al racconto), e a quanti sono interessati a perfezionarsi come narratori.

Corso base

Il corso si articola in dieci lezioni nelle quali si affronteranno temi, problematiche e strumenti fondamentali per cimentarsi con un testo narrativo, così da permettere a ciascuno di confrontarsi con le proprie possibilità e, soprattutto, scoprirne di nuove. Come inizia una storia? E come si costruisce? Cosa è necessario sapere prima di cominciare, e cosa ci serve? Allenamento, metodo e invenzione.

A cosa serve un corso di scrittura?

Quando mi chiedono se si può insegnare a scrivere rispondo sempre paragonando la scrittura a tutte le altre attività creative: chi penserebbe mai di essere capace di dipingere, suonare, comporre musica o dirigere un film per il semplice fatto di desiderarlo? Si dà per scontato che ciascuno di questi ambiti molto prima di poter diventare una dimensione espressiva è apprendimento, studio, esercizio, fatica. Sulla scrittura resta sempre un fraintendimento: poiché la consideriamo un’attività primaria ci è difficile distinguere quel che tutti possono farne da quel che solo alcuni riescono a farne, e di conseguenza a ritenerla un “mestiere”, che come tutti va imparato, e poi un’arte, alla quale non si accederà mai se prima non se ne conoscono i presupposti. E allora un corso di scrittura deve innanzitutto mettere a disposizione la “cassetta degli attrezzi”, quelli necessari, anzi, indispensabili per iniziare, per acquisire sicurezza e poi, con questi, costruire testi.

Programma

  • 1° INCONTRO, 16 ottobre: Come comincia una storia. Incipit, sfondo e genere.
  • 2° INCONTRO, 30 ottobre: Costruire una trama. Racconto e romanzo.
  • 3° INCONTRO, 13 novembre: I personaggi: entrata in scena, coerenza e trasformazione.
  • 4° INCONTRO, 27 novembre: Tempi verbali e piani temporali.
  • 5° INCONTRO, 4 dicembre: La trama: la tessitura e gli indizi. Rivelare e nascondere.
  • 6° INCONTRO, 18 dicembre: Come si parla? Le tecniche del dialogo. La digressione.
  • 7° INCONTRO, 8 gennaio: Movimento e conflitto.
  • 8° INCONTRO, 22 gennaio: I generi. Romanzo, non fiction, memoir. Voce e stile.
  • 9° INCONTRO, 5 febbraio: I punti di svolta. Climax e finali.
  • 10° INCONTRO, 19 febbraio: Lettura, confronto e revisione dei testi realizzati durante il corso.

Nel corso di tre lezioni (date da definirsi) incontreremo protagonisti dell’editoria: editor, consulenti, scrittrici e/o scrittori. Le dieci lezioni si terranno ogni 15 giorni, per due mercoledì al mese.

Orari: dalle 19.00 alle 21.00
Ore totali: 20 h
Costo: € 450, compreso materiale didattico. Sconto del 10 per cento per gli abbonati all’Elfo Puccini.

La docente

Iaia Caputo è autrice dei saggi Mai devi dire, Di cosa parlano le donne quando parlano d’amore (Corbaccio), Le donne non invecchiano mai, Il silenzio degli uomini (Feltrinelli), dei romanzi Dimmi ancora una parola (Guanda), Era mia madre (Feltrinelli, 2016), La versione di Eva (Mondadori 2022), e del memoir Il gusto di una vita (Damiani Editore).

I suoi libri sono stati tradotti in Spagna, Portogallo, Croazia, La versione di Eva è in corso di traduzione per il Messico e l’Argentina. Insegna alla Scuola Holden e a Milano e tiene workshop di Scrittura Autobiografica. Svolge attività di editor per diverse case editrici. Il suo sito è: www.iaiacaputo.it

Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design