Sala Bausch

15 / 28 novembre 2021

Massimo Somaglino

Cercivento

di Carlo Tolazzi

Durata: 1 ora e 10 minuti

<>
Gallery Stagione 2021/2022
Descrizione La locandina

Due alpini della Grande Guerra incriminati sotto la disonorevole accusa di insubordinazione agli ordini, sospesi nell'attesa del proprio destino che di lì ad un'ora sarà di morte. E un intrecciarsi di sentimenti – rabbia, paura, ricordi, umiliazione, disperazione, speranza – in un'altalena di umana pietà.

Lo spettacolo riprende liberamente la storica condanna che, a seguito di un processo della Corte Marziale, portò a decine di anni di reclusione molti alpini del 109° Battaglione Monte Arvenis e, per quattro di essi, all’esecuzione capitale per fucilazione il 1° luglio 1916, dietro il cimitero di Cercivento. Rei tutti di 'rivolta in presenza del nemico' quando invece il rifiuto a conquistare la cima est della Creta di Collinetta era motivato soltanto dalla lucida consapevolezza che quello sarebbe stato un inutile suicidio e che altre vie – ben note a quei militari esperti di monti – avrebbero potuto essere tentate.

CERCIVENTO

di Carlo Tolazzi
uno spettacolo di Massimo Somaglino
regia Massimo Somaglino
con Alessandro Maione e Filippo Quezel
produzione Teatro dell'Elfo
con il contributo del Comune di Cercivento e della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Progetto web realizzato da Mentelocale Web Srl
su progetto grafico di Plum design

Biglietteria online in collaborazione con
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK