ELFO PUCCINI: bruno

  • bruno

Il mio ideale è maturare verso l’infanzia
Bruno Schulz

Lo spettacolo trae spunto dalla vita di Bruno Schulz (geniale scrittore e pittore polacco ucciso da un ufficiale della gestapo nel 1942), dai personaggi che hanno costellato la sua infanzia e dalle suggestioni mitologiche dei suoi scritti e dei suoi disegni.
In Schulz, mito e infanzia coincidono. Questo è stato per noi elemento portante del progetto. Gli elementi di questo idioma mitologico sgorgano da un’oscura regione delle primordiali fantasie infantili, dai timori, dai presentimenti, dalle anticipazioni di quel mattino della vita, che costituisce la vera e propria culla del pensare mitico.

Come sospeso nel tempo, ‘prigioniero’ nella sua camera d'infanzia, Bruno fruscia leggero, piccolo topo immortale, incidendo memorie in questo luogo che di volta in volta rivive nelle parole, nei gesti, nelle danze che un tempo lo abitarono.

Trovare una chiave d’accesso al tempo dell’infanzia, alle memorie di un tempo che resistono sotto le rughe della vita adulta. Ripercorrere quelle azioni piccole ed allo stesso tempo mitiche, oscure e luminose, intestimoniabili come i giochi dei bambini. Perché riafacciarsi su questo mondo non è un fatto privato, ma qualcosa che riguarda tutti noi.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 20:30 / dom 17:30
Prezzi: intero € 33 / rid. <25 anni - >65 anni € 17.50 / under 18 € 13.50 / scuole € 12


In questa serie:
.