ELFO PUCCINI: Sempre domenica

Sei attori, sei sedie. Non ha bisogno d'altro Controcanto Collettivo: qualsiasi vezzo scenografico in più sarebbe di troppo. Una realtà spoglia, nella quale le speranze sembrano essersi esaurite e i colori non trovano ossigeno.
Una giovane compagnia, composta da ragazzi di 25 anni, che sceglie di raccontare il mondo del lavoro: colorato di grigio, come quello che le nuove generazioni si trovano a vivere ogni giorno, visto dagli occhi di chi prova a non arrendersi all'inevitabile. E per inevitabile non si intende la disoccupazione, bensì la rassegnazione. Ad un destino ineludibile, che ci obbliga ad accettare l'ordinario ad ogni costo, perché l'unica strada possibile è prendere quel poco che ci è offerto e fare quello per tutta la vita, tanto "lo facciamo tutti. Il mondo funziona così."
Sempre domenica denuncia, con ironia, un mondo nel quale bisogna essere forzatamente integrati, fedeli al binario unico, in cui sognare è sempre più difficile semplicemente perché non ci viene consentito.

↑ torna su ↑
• Orari: lun-ven 19:30 • Durata: 85'
• Prezzi: posto unico € 16.50

In questa serie:
Gul. Uno sparo nel buio
La nipote di Mubarak
Echoes
Sempre domenica
Phoebuskartell
Il generale
.