ELFO PUCCINI: Preferirei di no

  • Preferirei di no

Il laboratorio permanente è un percorso formativo per attori e drammaturghi - della durata di un anno - che ATIR propone con cadenza biennale, rivolto a chi vuole fare esperienza di formazione teatrale. Il laboratorio di scrittura è coordinato da Renata Ciaravino, quello di recitazione da Serena Sinigaglia.

"Antigone che muore per seppellire suo fratello ci risulta davvero incomprensibile. E anche Creonte che si intestardisce per far rispettare le leggi dello Stato ci fa tanto "rigido". Noi le nostre più sanguinose battaglie per la libertà le combattiamo su change.org o facendo la spesa. Ci indigniamo davanti al cesto d'ananas con su scritto origine: Costa Rica. Crea la tua petizione: vuoi abolire gli ananas del Costa Rica e comprarti quelli di casa tua? Si, lo voglio.
Ma in privato quelle battaglie continuiamo a viverle davvero. Dire dei no, assumersi delle responsabilità continuiamo a farlo. Certo, "no" che non cambiano il mondo, ma chissà se è vero. E allora Antigone, Ismene, Creonte, Emone hanno ispirato le nostre declinazioni. Padri che non vedono i figli, figli che muoiono per essere visti dai padri. Donne che cercano di uscire da un ruolo. Eutanasie. Uomini di potere che abdicano evirandosi. Figli che evirano i padri. E abbiamo provato anche a tirar fuori dalla tragedia la commedia, che nasce quando la storia di una famiglia in cui si è amato, ucciso, tradito - come quella di Antigone - ci ricorda un po' le nostre famiglie e quel desiderio di non ripetere più gli errori dei nostri padri e delle nostre madri… spesso, umanamente, fallendo!
Battaglie piccole, si dirà, eppure in cui misuriamo ancora tutto il senso dell'esistenza. In cui ci giochiamo ancora tutto, testa e corpo, dalla notte dei tempi."
Renata Ciaravino

↑ torna su ↑
• Orari: ore 21:00
• Durata: 70'
• Prezzi: intero € 11.50 - spettacolo fuori abbonamento
www.atirteatroringhiera.it

In questa serie:
Tragedia e dramma
Antigone
Antigone e le guerriere dai capelli bianchi
Tragici a pezzi
Preferirei di no
.