ELFO PUCCINI: Un letto fra le lenticchie

  • Un letto fra le lenticchie

«Voglio vivere la vita come voglio senza condizionamento alcuno». Questo potrebbe essere il manifesto di Susan, la protagonista di Un letto fra le lenticchie di Alan Bennett, ultimo monologo che Luca Toracca dedica a questo autore dopo i successi di Una patatina nello zucchero e Aspettando il telegramma.

Susan intende vivere al di là di quello che le convenzioni sociali le imporrebbero in quanto moglie di un vicario della chiesa anglicana. Afferma le sue convinzioni sociali e religiose combattendo contro i bacchettoni che la circondano, portando avanti le sue istanze e il suo modo di concepire la vita.

Il testo, come del resto i precedenti monologhi, godono della magistrale scrittura di Alan Bennett che con leggerezza tratteggia personaggi ed ambiente creando un imprevedibile divertissement, lontano da qualsiasi esito superficiale o volgare. Una scrittura acuminata, ironica e al tempo stesso commovente che ha offerto ed offre a Luca Toracca la possibilità di mostrarsi al pubblico in versioni nettamente diverse, nel suo modo d'essere attore e nella sua capacità di identificarsi nei personaggi. Con quest'ultimo lavoro vuole in qualche modo omaggiare la donna, che in questi tempi di oscurantismo è sempre più frequentemente oggetto di violenze e soprusi.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 19:30 / dom 15:30
Prezzi: intero € 33 / martedì posto unico € 22 / rid. <25 anni - >65 anni € 17 / under 18 € 12 / scuole € 12
.