ELFO PUCCINI: Mentre le ombre si allungano

  • Mentre le ombre si allungano

A venti anni dalla sua prima rappresentazione lo spettacolo simbolo dei La Crus è tornato in scena con successo all'Elfo Puccini e in una tournée estiva. Un'ora e oltre di musica, poesia e video che ha molto emozionato e che viene riproposta in un'unica data invernale.

Mauro Ermanno Giovanardi (voce e nastri), Cesare Malfatti (giradischi e chitarra), e per questa data anche Paolo Milanesi (tromba), sono protagonisti di un concerto che ripercorre innanzitutto le canzoni che hanno segnato la storia del gruppo: da Come ogni volta a Notti bianche, da Dentro me a Nera Signora, da Natale a Milano a L'uomo che non hai, in nuove versioni ancora più sperimentali e oblique, tra sferzate d'energia e caldo intimismo. Un concerto che ripercorre la scelta di una forma scenica originale, vicina al teatro, che ha lasciato il segno.

Da un gracchiante walkman si diffondono frammenti di voci: versi di Pasolini, Pagliarani, Bufalino, Salinas, Tenco che canta l'amata Angela. E sullo schermo, come una grande finestra, scorrono le immagini oniriche, campionate dai primi esperimenti di cinema di Man Ray ed elaborate da Francesco Frongia; piccoli film che accompagnano ogni canzone in emozionante "inventario" di sogni, visioni, delusioni e passioni.

↑ torna su ↑
• Orari: lun 20:30
• Durata: 75'
Prezzi: intero € 33 / martedì posto unico € 22 / rid. <25 anni - >65 anni € 17.50 / under 18 € 13.50 / scuole € 12

.