ELFO PUCCINI: L'incidente è chiuso

  • L'incidente è chiuso

La compagnia romagnola Menoventi (Gianni Farina, Consuelo Battiston) si misura con l'universo del grande poeta e scrittore russo Vladimir Majakóvskij attraverso un percorso teatrale che prende avvio nel corso del 2019 con un primo studio dal titolo L'incidente è chiuso e proseguirà nel 2020 con la messa in scena de Il defunto odiava i pettegolezzi.
La ricerca di Menoventi si dipana dall'avvincente indagine di Serena Vitale raccontata nel suo romanzo-indagine Il defunto odiava i pettegolezzi con l'intento di riformularne alcuni aspetti utilizzando gli strumenti del teatro. Ne L'incidente è chiuso si torna alla mattina del 14 aprile 1930 quando un colpo di pistola risuona all'improvviso dalla stanza di Majakovskij. Il poeta si è ucciso. Perché lo ha fatto? È vittima di un complotto? Di una delusione d'amore? Del fallimento di Banja? Quale fantasma ha guidato la canna della pistola verso il cuore?
Un giallo fantastico che utilizza la ripetizione e il time-shift per riprodurre le molteplici prospettive che ricalcano le numerose testimonianze legate al mistero della morte di Majakovskij. Questo primo capitolo si focalizza sull'ossessione di Majakovskij per il viaggio nel tempo, manifestazione di una profonda fascinazione verso l'incipiente teoria della relatività

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 19:30 / dom 15:30
Prezzi: intero € 33 / martedì posto unico € 22 / rid. <25 anni - >65 anni € 17.50 / under 18 € 13.50 / scuole € 12

.