ELFO PUCCINI: La lingua langue

Torna in scena lo spettacolo sulla lingua italiana, un divertissement sulla grammatica e sul lessico che nella scorsa stagione ha fatto ridere e riflettere proprio tutti.
Nicola Stravalaci, nei panni di un improbabile professore, si dibatte e combatte con le difficoltà dell'insegnamento della nostra lingua (e non solo). Ci lamentiamo molto dell'imbarbarimento del linguaggio – dice il regista Francesco Frongia – scopriamo che i politici, i presentatori, i personaggi famosi storpiano l'Italiano senza rendersene conto. Bisognerebbe invitarli a corsi di rieducazione o forse basterebbe spiegar loro che con la lingua giocare è bello. Portando in teatro la grammatica proponiamo agli spettatori di tutte le età di divertirsi a giocare con le parole per imparare la potenza esplosiva del linguaggio.

Una lezione su come imparare l'italiano e vivere felici, «un'ora di esilaranti interrogazioni senza debiti né verifiche, che ha come complici Eco, Calvino Bartezzaghi e l'Accademia della Crusca. Il sadico prof. Stravalcioni con lavagna, gessetti, fischietti, computer e video, pistole e caramelle, ci aiuta con smisurata sapienza interpretativa (nel senso che sempre consapevolmente fuori misura) a sorridere sulla tragedia vera della perdita del valore etico e lessicale delle parole».

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 19:30 / dom 15:30 / Martedì 12 novembre lo spettacolo non andrà in scena
• Durata: 75'
Prezzi: intero € 33 / martedì posto unico € 22 / rid. <25 anni - >65 anni € 17.50 / under 18 € 13.50 / scuole € 12
Repliche per le scuole
.