ELFO PUCCINI: Ifigenia, liberata

Un'indagine sull'uso della violenza, sia a livello macroscopico sia nel microcosmo familiare. Un denso percorso che spazia da Eraclito e Platone all'Antico Testamento, da Nietzsche a René Girard e al suo studioso italiano Giuseppe Fornari. In una sala prove, attori e pubblico insieme ad un regista e una drammaturga riprendono il Mito degli Atridi, partendo da Ifigenia in Aulide. Si dispiega sul palco una sorta di messinscena in divenire, una costruzione teatrale 'a vista' dove spezzoni dell'antico mito diventano strumenti di indagine e pretesti per il confronto delle idee. E viene così alla luce l'intuizione segreta di Euripide: l'eroe greco non è colpevole, colpevole è la folla che ha bisogno di un colpevole.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 20:30 / dom 16:00
Prezzi: intero € 33 / martedì posto unico € 22 / rid. <25 anni - >65 anni € 17 / under 18 € 13.50 / scuole € 12

.