ELFO PUCCINI: Fedeli d'amore

Un polittico in sette quadri, un testo 'attorno' a Dante Alighieri e al nostro presente. Un tassello dell'incessante ricerca drammaturgica, vocale, musicale e visiva di Marco Martinelli ed Ermanna Montanari, insieme a sapienti come Luigi Ceccarelli e Marco Olivieri, Anusc Castiglioni e Simone Marzocchi, che si inserisce in quel solco dove centrale è l'alchimia vocale-sonora della figura.
A parlarci, nei singoli quadri, sono voci diverse: la nebbia di un'alba del 1321, il demone della fossa dove sono puniti i mercanti di morte, un asino che ha trasportato il poeta nel suo ultimo viaggio, il diavoletto del 'rabbuffo' che scatena le risse attorno al denaro, l'Italia che scalcia se stessa, Antonia figlia dell'Alighieri e «una fine che non è una fine». Queste voci ci parlano del profugo, del poeta fuggito dalla sua città che lo ha condannato al rogo e ora è sul letto di morte in esilio, a Ravenna, in preda a febbre malarica.
Amore è evocato come stella polare, forza che libera l'umanità dalla violenza, che salva «l'aiuola che ci fa tanto feroci». Le voci di questo 'polittico' sono un'unica voce che ne sa contenere innumerevoli, quella di Ermanna Montanari: aria, fuoco, suono, materia.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 21:00 / dom 16:30 / giovedì 12 dicembre RIPOSO
• Durata: 60'
Prezzi: intero € 33 / martedì posto unico € 22 / rid. <25 anni - >65 anni € 17.50 / under 18 € 13.50 / scuole € 12

.