ELFO PUCCINI: così tanta bellezza

Una pièce teatrale che fa riflettere sull'esistenza dell'uomo contemporaneo, su ciò che possiede e su come impiega il proprio tempo e un'esortazione a non lasciarsi sfuggire le occasioni di bellezza che quotidianamente accadono. La bellezza di dire ciò che potrebbe essere meglio per sé e per gli altri, di essere se stessi, la bellezza di guardare alla nostra esistenza con ironia e leggerezza.
Corrado Accordino racconta della bellezza accecante e devastatrice che anima la vita, delineando la figura di un uomo normale alle prese con la quotidianità. Un uomo, una moglie, due figli, un lavoro dignitoso, qualche amico per il fine settimana con cui condividere una piccola trasgressione, ma nessun terribile segreto da tenere nascosto. Un uomo qualunque, come chiunque di noi.
Il protagonista, uscendo una sera per fare una passeggiata, comincia a far cadere le sue certezze, a mostrare a sé stesso le ombre che si celano dietro a tutto il suo ordine, a intuire intorno a sé un piccolo mondo di bellezza che aveva smesso di cogliere, di vedere e di immaginare possibile.
Improvvisamente, tutto pretende un nuovo modo di stare al mondo: perdere le certezze che si sono costruite giorno dopo giorno per darsi il tempo di una nuova verità. Una verità che, una volta avvertita, non si può più tacere.

↑ torna su ↑
• Orari: lun-ven 19:30
• Durata: 70' senza intervallo
Prezzi: intero € 32.50 / martedì posto unico € 21.50 / rid. <25 anni - >65 anni € 17 / under 18 € 12 / scuole € 12
.