ELFO PUCCINI: Stanze di sé

Preceduto da uno "studio" presentato nella scorsa stagione con il titolo Io - sé, arriva quest'anno al debutto la creazione di Elisabetta Faleni, un lavoro in sottile equilibrio tra parola e gesto, tra azioni, musica e immagini video.
Tra le pareti di una casa prende forma e corpo l'intimo viaggio di una donna, interpretata da un'intensa Corinna Agustoni, alla ricerca della propria vocazione. La coreografa e regista Elisabetta Faleni ha costruito con la protagonista uno spettacolo che svela i movimenti più profondi di questo percorso interiore di trasformazione. È il rapporto tra il conscio e l'inconscio che viene drammatizzato, trovando espressione nei molteplici linguaggi del teatro-danza e nel poetico contributo video firmato da Celine Volonterio.
Una simbolica caduta delle ali costringe la protagonista a confrontarsi con il proprio IO. È un IO severo che assume le fattezze di una figura femminile dal volto velato e che interviene disorientando la donna a tal punto da farla smarrire nella propria casa, che si 'anima' di suoni, scricchiolii e strani spostamenti.
Ma ecco che l'ombra della donna si stacca, come anima interlocutrice; il SÉ riprende forza la donna a sé stessa. E la vita non fa più paura.

testa
• Orari: mar-sab 19:30 / dom 15:30
• Durata: 50' senza intervallo
Prezzi: intero € 32.50 / martedì posto unico € 21.50 / rid. <25 anni - >65 anni € 17 / under 18 € 12 / scuole € 12 / Attenzione: posti LIMITATI si consiglia la prenotazione
.