ELFO PUCCINI: Attraverso la scena_SGUARDI SUL PRESENTE

  • Attraverso la scena_SGUARDI SUL PRESENTE

Raccontare la realtà su un palcoscenico comporta sempre una scelta. Una scelta di sguardo, di interpretazione, di prospettiva. Ma a chi appartiene questa prospettiva? A coloro che lo spettacolo lo realizzano, o a coloro che lo guardano? Partendo da una riflessione sul concetto di "con/di/visione" intesa come elemento costitutivo dell'opera scenica, l'incontro verterà su come il teatro rielabora la visione del contemporaneo attraverso diversi metodi e filtri. In particolar modo, analizzando i tre spettacoli in abbonamento, verranno trattati tre modi diversi di scrivere per il teatro e di guardare al presente: attraverso il filtro del mito (Telemaco), della memoria storica (Le rotaie), o attraverso linguaggi drammaturgici destrutturati, che alterano e mettono in discussione la nostra abituale percezione della realtà (Il silenzio dei cassetti).

↑ torna su ↑
.