ELFO PUCCINI: Faust: una ricerca sul linguaggio dell'opera di Pechino

  • Faust: una ricerca sul linguaggio dell'opera di Pechino
  • FOTOGRAFIE

Un'importante sfida produttiva voluta da Emilia Romagna Teatro e realizzata grazie al sostegno e all'entusiasmo della Compagnia Nazionale dell'Opera di Pechino. Una sfida affidata alla giovane regista tedesca Anna Peschke e a un gruppo di altrettanto giovani interpreti cinesi accompagnati da un ensemble musicale composto da musicisti italiani e cinesi, che eseguono un repertorio musicale originale composto da Luigi Ceccarelli, Alessandro Cipriani e Chen Xiaoman.

«Lì dove l'Occidente perde la parola - è la visione della regista - può entrare in gioco l'espressività rituale dell'Oriente; dove la rigidità della tradizione orientale si farà scalfire emergeranno pieghe di senso e di espressività rivitalizzanti per la comprensione contemporanea.
Come regista - prosegue la Peschke - la mia sfida principale risiede nel lavorare con gli attori della China National Peking Opera Company: questi performer possono raccontare un'intera storia con i movimenti, attraverso la danza e le azioni. Tra le peculiarità dell'educazione dell'Opera di Pechino, c'è infatti l'insegnamento della facoltà di comunicare grazie al corpo e al gesto, senza ricorrere all'uso della parola.»

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 20:30 / dom 16:00
• Durata: 90' senza intervallo
Prezzi: intero € 32.50 / martedì posto unico € 21.50 / rid. <25 anni - >65 anni € 17 / under 18 € 12 / scuole € 12
• Il 21 e 25 marzo prima dell'inizio dello spettacolo le professoresse Marta Valentini e Alessandra Lavagnino dell'Istituto Confucio introdurranno lo spettacolo con una breve presentazione sull'Opera di Pechino
.