ELFO PUCCINI: Bilal - nessun viaggiatore è straniero

Bilal è uno spettacolo di teatro di narrazione, il racconto delle storie di uomini e donne che Gatti ha incontrato nel suo viaggio dentro l'orrore dell'emigrazione clandestina. È la denuncia del mancato rispetto al diritto di perseguire ambizioni e progetti, la denuncia della violenza, del sopruso, della violazione di ogni legge internazionale che riguardi la tutela dell'Uomo. Sono le storie di uomini e donne in fuga dalla miseria, che con ogni mezzo cercano di difendere la loro dignità, i loro corpi torturati le loro intelligenze umiliate, le loro ambizioni negate con ferocia.
Uno spettacolo e un attore che ci fanno riscoprire «come il teatro sappia fare quell'informazione sensibile ormai impermeabile nei canali mediatici».

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 19:30 / dom 15:30
• Durata: 75'
Prezzi: posto unico € 15

In questa serie:
La moda e la morte
I conigli non hanno le ali
Ore d'amore
Sissy Boy: la conferenza del Sig S.B.
Ti auguro un fidanzato come Nanni Moretti
Bilal - nessun viaggiatore è straniero
Porco mondo
Harvest, quanto costa un uomo al chilo?
.