ELFO PUCCINI: il sindaco del rione sanità

Presentato al Napoli Teatro Festival in occasione del trentesimo anniversario della morte del suo autore, lo spettacolo ha superato, raccogliendo un grande esito di pubblico, la scommessa di portare a Napoli un testo di Eduardo interpretato da un attore non napoletano.
«Con qualche inflessione napoletana tra virgolette - ha scritto Masolino d'Amico su La Stampa - Eros Pagni fa di Barracano un uomo stanco, curvo, che spesso si astrae per colloquiare tra sé e sé, cantarellandosi qualcosa o ridacchiando per qualche ricordo personale da cui gli altri sono esclusi. Superbo allestimento di grande castità visiva, scena quasi inesistente ma personaggi molto vivi e plausibili, eccellentemente resi da una compagnia numerosa».

L'azione si svolge per i primi due atti nella residenza di campagna di Don Antonio Barracano e nel terzo nella sua casa di città, al Rione Sanità. In entrambi i luoghi, Don Antonio esercita, con il trentennale appoggio del disincantato dottor Fabio della Ragione (qui interpretato da Federico Vanni), la sua personale idea della legge. Fa estrarre pallottole e ricucire ferite dal corpo di giovanotti troppo animosi; concede “udienze” giornaliere a chi si rivolge a lui per avere giustizia e protezione. Piccoli delinquenti, usurai e bottegai poco accorti. Per tutti Don Antonio ha la soluzione giusta …

testa
• Orari: lun-sab 20:30 / dom 16:00
• Durata: 135' + intervallo
Prezzi: intero € 30.50 / martedì posto unico € 20 / rid. <25 anni - >65 anni € 16 / rid. 6-10 anni € 11.50 / scuole € 12
.