ELFO PUCCINI: Un'estate all'elfo

  • Un'estate all'elfo

L'Elfo Puccini non va in vacanza. Dal 27 giugno la stagione riprende con una fitta programmazione che si snoda per tre settimane dal lunedì al venerdì.
Spazio alle ibridazioni tra teatro, cucina e poesia, cinema, danza e balli da sala con proposte che invitano gli spettatori a lasciarsi coinvolgere in prima persona, interagire con attori, danzatori e performer in queste sere d'inizio estate.
Si inizia con Menù della poesia, uno spettacolo con cena tutto da gustare. Poi tocca a Cinemalteatro, un'altra proposta dal format inconsueto ideata da giovani attori di casa sui palcoscenici dell'Elfo.
Altrettanto inconsueta è la proposta del Teatro della Contraddizione e di Sanpapié che con Balerhaus, una serata danzante, un evento unico e irripetibile in cui ballano tutti, performer e pubblico.
Poi tocca ai successi da vedere o rivedere come Ore d'amore, Dragpennyopera, La moda e la morte e A-MEN.
E infine una riflessione sul cibo, La carne è debole, che può essere tradizione, cultura, comunicazione, ritualità ma anche tabù, sfruttamento, inganno, spreco, inquinamento.

↑ torna su ↑
• Prezzi: intero € 16.50 / Il Menù della poesia: posto unico € 16.50 + cena € 15 (da pagare la sera stessa presso il BistrŌlinda)

In questa serie:
Il menù della poesia
Cinemalteatro - La maratona
Balerhaus
Ore d'amore
Dragpennyopera
La moda e la morte
La carne è debole
A-MEN
.