ELFO PUCCINI: Desideranza

L'azione si svolge nella soffitta di una casa in un paese indefinito e racconta, in piano sequenza, 50 minuti della vita di Pino e Sergio, due fratelli (uno sano e uno con difficoltà psicofisiche) da sempre costretti in casa dall'infermità della loro madre, forse per vergogna, forse per necessità. Pino, privato di una vita propria, per sopravvivere a una situazione familiare insostenibile, ha elaborato col tempo un codice di comunicazione col fratello malato che prevede un continuo ricorso al gioco. Il loro rapporto simbiotico, logorato negli anni di continua solitudine e vicinanza forzata, li ha resi uno indispensabile all'altro, per questo Pino ha bisogno di Sergio anche per questo ultimo disegno che ha in mente.
È la festa di S. Antonio e i due si preparano al passaggio della processione del Santo Patrono che avverrà da lì a poco sotto la loro finestra; una preparazione giocosa, frenetica e paradossale, un pretesto per chiudere i conti col passato e per farsi trovare puliti e pronti, vuoti e leggeri, senza cibo nello stomaco e zavorre nella testa, quando il Santo, la banda e il popolo dei fedeli passeranno sotto i loro occhi, testimoni scelti della loro rivincita, della loro ultima spettacolarizzazione verso la tanto desiderata felicità.

CONTAGIO – Relazioni intercorse tra Milano e Palermo - è una proposta ideata da Phoebe Zeitgeist. CONTAGIO è l'occasione di vedere riunite in un unico contesto ricerche diverse in esiti e provenienze, accomunate da uno studio particolare della parola e dall'intento di ridiscutere la contemporaneità attraverso il lavoro della messinscena. La rassegna è caratterizzata infatti da drammaturgie originali in cui il linguaggio è indagato in molte delle sue direzioni: la poesia, il tecnicismo, il meticciato, sono alcune delle frontiere di questa escursione.

↑ torna su ↑
• Orari: sab e lun 19:30 / dom 15:30
• Durata: 60'
Prezzi: posto unico € 15
• PROMOZIONE: euro 23 acquistando contestualmente i biglietti per due spettacoli della rassegna "Contagio". È possibile acquistare telefonicamente, non on-line e non si prendono prenotazioni

CONTAGIO:
PREGHIERA. Un atto osceno
Desideranza
Chi ha paura delle badanti?
Paranza. Il Miracolo

NUOVE STORIE:
Faust Marlowe burlesque
Road movie
Il marito smarrito
Mio figlio era come un padre per me
Prima di andar via
Tu, eri me
PREGHIERA. Un atto osceno
Desideranza
Chi ha paura delle badanti?
Paranza. Il Miracolo
After the end
.