ELFO PUCCINI: giuliana musso

  • giuliana musso

Torna all'Elfo Puccini l'attrice friulana, vera forza del palcoscenico, che sa creare, scrivere e interpretare spettacoli che affrontano temi inconsueti per il teatro, riuscendo a commuovere e divertire.

Apre il programma la sua ultima produzione, "tutto esaurito" nella scorsa stagione: «Voce dalla scena del Nord-Est sempre più sorprendente - ha scritto Sara Chiappori sulla Repubblica - questa teatrante antropologa che non assomiglia a nessuno, in La fabbrica dei preti dà voce a tre anziani sacerdoti e alla loro fatica nel rivendicare la dimensione umana al cospetto di quella religiosa. Le storie sono documentate, la vocazione civile è chiara, ma lei ne fa teatro puro. In scena, c'è tutto un mondo che vive».

Nati in casa è ormai considerato un cult, scritto da Giuliana Musso e da Massimo Somaglino nel 2001, ha superato la boa delle 300 repliche. Riconduce il racconto intimo del parto nello spazio epico della narrazione teatrale, popolando il palcoscenico di figure femminili con grandi pance, di donne che assistono altre donne che da sempre scaraventano l'umanità alla luce. In un semplice susseguirsi di risa e lacrime, Nati in casa ci ricorda che il corpo delle donne è potente, che partorire non è una malattia, che i sentimenti sono forme di intelligenza e che ogni nascita è anche la nostra.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 21:00 / dom 16:00
Prezzi: intero € 30.50 / martedì posto unico € 20 / ridotto <25 anni - >65 anni € 16 / scuole € 12 / sostenitore € 40.50
Promozione speciale: euro 33 (acquistando contestualmente i biglietti di La fabbrica dei preti e Nati in casa. È possibile acquistare telefonicamente, non on-line e non si prendono prenotazioni)

In questa serie:
La fabbrica dei preti
Nati in casa
.