ELFO PUCCINI: barnum

«Seduta al tavolino di un bar guardo la gente che passa, beve, parla, beve, tace, guarda, pensa, ride, se ne va. Nel bar è sempre notte tarda, poco prima della chiusura, quando gli ignoti appaiono orfani o profughi, naufraghi dall’Occidente.
Fantastico sulle loro vite, su tutte le infanzie e tutte le morti.
Mi sembrano re e regine, principesse e principi prigionieri dell'incanto.
Io sto lì come un vampiro inoffensivo, un affettuoso testimone».
Potremmo essere in un paese della Romagna, come a Sidney, Singapore, Parigi. Elena Bucci raccoglie biografie di ignoti e le reinventa per la scena.
Tra poesia e canto, danza e gesti ripetuti, jazz e canti della musica popolare italiana, uno spettacolo che tocca nel profondo, senza rinunciare all'ironia. E all’uscita del teatro viene voglia di rinchiudersi in un bar e di affogare in qualche bicchiere la maschera che ci portiamo addosso.

testa
• Orari: mar-sab 20:30 / dom 16:00
• Durata: 90'
Prezzi: intero € 30.50 / martedì posto unico € 20 / ridotto <25 anni - >65 anni € 16 / scuole € 12 / sostenitore € 40.50
.