ELFO PUCCINI: Troppolitani 56

In occasione dell'Antologia RezzaMastrella all'Elfo Puccini torna anche in questo 2014 l'annuale incursione di Antonio Rezza e Flavia Mastrella a Spazio Oberdan. In anteprima la loro ultima invenzione cinematografica, Troppolitani 56, girata a Milano, in via Padova.

Troppolitani 56
Di: Flavia Mastrella, Antonio Rezza. Condotto e galoppato da: Antonio Rezza. Ispirazione metafisica: Alessandro Massi. Interprete multilingua: Adil Bahir. Immagini: Marco Tani, Flavia Mastrella. Presa diretta: Massimo Simonetti. Montaggio: Barbara Faonio. Produzione: RezzaMastrella e Fondazione Gaetano Bertini Malgarini Onlus. Italia, 2013, col., 55'.
Affidatoci dalla Fondazione Gaetano Bertini, 56 è un documento che nasce per eccesso di zelo nel realizzare un'indagine sulla gente che vive la via.
56 parla di razzismo e insofferenza e racconta, attraverso il canto, la convivenza forzata e la cultura di chi è straniero. È il canto a farci vedere la dolcezza di un ritmo naturale da tempo dimenticato in occidente. La realtà talmente insolita raggiunge picchi performativi quando i problemi personali si associano a quelli sociali. Le risposte, a tratti di frasi fatte, in altri momenti scoordinate con l'aspetto e l'esperienza dell'intervistato, rendono paradossale lo squilibrio sociale.
56 è un film in alto divenire che raggiungerà, per accumulo di spazio, la durata di un lungometraggio. 56 nasce come opera sintetica ma, come i temi trattati, prolunga la sua vita nel tempo. Un giorno sarà un film.

↑ torna su ↑
• Ingresso euro 5.50
www.cinetecamilano.it
.