ELFO PUCCINI: IL MARTEDÌ AL MONOPRIX

Acclamata al Festival di Avignone e di Edimburgo, la commedia affronta il tema della differenza e dell’esclusione, raccontando due vite che non si incontrano mai, quella di un figlio transessuale e di suo padre, costretti tra le mura dell’incomprensione familiare. Una storia coinvolgente che esorta a guardare ai sentimenti più profondi, ai legami affettivi, al di là di ogni apparenza o scelta non condivisibile, in un’alternanza di rimandi fra presente e passato. La scrittura commovente di Darley e la sensibile interpretazione di Curcurù danno vita a una coppia di personaggi vividi: un padre imprigionato nella sua diffidenza e un figlio alla conquista della sua identità.

↑ torna su ↑
.