ELFO PUCCINI: LA DISCESA DI ORFEO

Con questo spettacolo, debuttato il 13 luglio 2012 al Festival dei Due Mondi, Elio De Capitani ha firmato la terza regia di Tennessee Williams e riallacciato il filo di un lavoro iniziato diciannove anni fa - quando Mariangela Melato e il teatro Stabile di Genova lo chiamarono a dirigere Un tram che si chiama desiderio - e ripreso nel 2011 con Improvvisamente, l'estate scorsa.
La discesa di Orfeo è riletta con gli occhi e con i corpi di chi ha assorbito il teatro e il cinema di Fassbinder, il suo melò sociale, sospeso tra realismo e aperture oniriche: undici attori e una chitarrista, totalmente coinvolti nel restituire a Williams e ai suoi personaggi la tragica tenerezza e il furore esistenziale che li consuma.

La discesa di Orfeo è forse il più eccessivo, ridondante dramma di Tennessee Williams, di cui presenta molti temi ricorrenti, a partire da quello del sognatore represso da una comunità che non tollera la sua irriducibilità al proprio materialismo. Registi che tentarono di dare credibilità alla situazione fecero fiasco. A differenza di costoro, Elio De Capitani prende coraggiosamente il toro per le corna, e invece di razionalizzarli sottolinea mélo e barocchismo… Superbi il ritmo e la prova dei dodici interpreti.
Masolino D'Amico, La stampa

Con i capelli rosso fuoco, vestita di nero la Lady di Cristina Crippa rivela con sensibilità una carica molto umana di profonda disperazione. Edoardo Ribatto che è Val, gioca con bravura sulle corde di una tenerezza scontrosa, Elena Russo Arman che è una giovane donna ricca, viziata, drogata, alcolizzata è visceralmente in sintonia con uno di quei personaggi femminili chiave nel mondo di Williams come lo è la Vee di Corinna Agustoni, donna che improvvisamente scopre l'orrore della propria insulsa vita. Crudelmente demoniaci, da teatro espressionista, il marito di Lady, vecchio e moribondo (Luca Torraca) e l'inquietante infermiera di Debora Zuin. Da vedere.
Maria Grazia Gregori, l'Unità

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 20:30 / dom 16:30
• Durata: 140' senza intervallo
• Prezzi: Intero euro 30.50 - Martedì biglietto unico euro 20 - ridotto <25 anni - >65 anni euro 16 - gruppi scuola euro 12
Lila Milano "Break The Chains 2014": biglietti ridotti a euro 11.50 su tutte le repliche di aprile. I biglietti sono prenotabili e acquistabili con le consuete modalità, presentando il voucher scaricabile attraverso l'App dedicata, al momento dell'acquisto.
• È valido l'abbonamento Invito a Teatro - tagliando Elfo Puccini
• ATTENZIONE: Lo spettacolo non andrà in scena il 1 maggio
.