ELFO PUCCINI: addèla ole!

Le repliche dal 15 al 25 maggio sono annullate per indisposizione dell'attrice.
Gli spettatori già in possesso di biglietto sono pregati di contattare la biglietteria appena possibile per informazioni sulle modalità di rimborso (tel. 02 00660606 - biglietteria [at] elfo.org).

La storia, 'uno scandalo che dura da diecimila anni', recitava il sottotitolo della prima edizione del romanzo di Elsa Morante. La regista Agnese Grieco torna collaborare con l'Elfo e con Ida Marinelli con un progetto a due voci tra testo e canto che segue il filo di questa riflessione: la storia non rispetta la vita e la vita si rifiuta di riconoscere la necessità della storia.
Mentre Roma è occupata dai soldati di Hitler un bimbo viene concepito nella violenza. La madre, Ida, è una donna ebrea. Il padre Günther, un soldato tedesco. Stupro.
Annunciazione. Caso. Testimonianza.
Addèla ole ripercorre il mistero doloroso della maternità di Ida e il miracolo della nascita di Useppe, bimbo, poeta per natura e piccolo Buddha romano.
La Storia è anche una delle grandi narrazioni ebraiche del Novecento italiano. La lingua morantiana libera una resistenza poetica e innocente, antica e sapiente, che in scena si incontra con i suoni della tradizione musicale sefardita e spagnolo ladina. Un dialogo in cui la cantante Anne Lisa Nathan recita quello che non può essere detto e l’attrice racconta quello che la memoria deve registrare. Un progetto tra teatro e canto, duetto ed evocazione.
Agnese Grieco

↑ torna su ↑
• Orari: lun-sab 19:30 / dom 15:00
• Durata: 90' con intervallo
• Prezzi: Intero euro 30.50 - Martedì biglietto unico euro 20 - ridotto <25 anni - >65 anni euro 16 - gruppi scuola euro 12
• 17 maggio 2014, sala Bausch, ore 17:00: Amor che move (presentazione del libro)
.