ELFO PUCCINI: ROSSO

Torna in scena Rosso, successo dello scorso maggio con quattro settimane di "tutto esaurito" in sala Fassbinder. "Serrato, spiritoso com'è si avvale di un'eccellente regia di Francesco Frongia, coronata dalla superba interpretazione di Ferdinando Bruni, ben coadiuvato da Alejandro Bruni Ocaña" (La Stampa)

Inedito in Italia prima di questo allestimento, Red negli Stati Uniti era stato un caso: dopo il successo al Golden Theater di Brodway e al Donmar Warehouse di Londra, si era aggiudicato 6 Tony Award nel 2010. L'autore, sconosciuto sui palcoscenici italiani, è noto come sceneggiatore di molti capolavori cinematografici: dai film di Scorsese The Aviator (soggetto e sceneggiatura) e Hugo Cabret (nomination per l'Oscar 2012), a Sweeney Todd di Tim Burton fino a Lincoln di Steven Spielberg (scritto con Tony Kushner e Paul Webb).
La pièce è ispirata alla biografia del pittore americano Mark Rothko, maestro dell’espressionismo astratto, che alla fine degli anni Cinquanta ottenne la più importante commissione della storia dell’arte moderna, una serie di murali per il ristorante Four Season di New York. John Logan dipinge il ritratto di un uomo ambizioso, egocentrico e vulnerabile, uno dei più grandi artisti-filosofi del '900, per il quale "la pittura è quasi interamente pensiero. Metter il colore sulla tela corrisponde al dieci per cento del lavoro - sostiene - il resto è attesa".

Pittura ed estetica, etica e spiritualità, istinto e percezione, apollineo e dionisiaco, arte effimera o necessaria, quadri come merci e prodotti: tutti temi importanti che l'autore non teme di portare in scena, fino a farli diventare materia teatrale intensa e struggente.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 21:00/ dom 16:00
• Durata: 90' senza intervallo
• Prezzi: Intero euro 30.50 - Martedì biglietto unico euro 20 - ridotto <25 anni - >60 anni euro 16 - gruppi scuola euro 12
• È valido l'abbonamento Invito a Teatro - tagliando Elfo Puccini
• Repliche per le scuole
.