ELFO PUCCINI: exit

A e B sono una coppia, ma c'è qualcosa che non funziona più. Questione di affari interni, tra il professore universitario e sua moglie. Parlano tra loro e con il pubblico, per capire quali siano i motivi della crisi che si rivelano molteplici: la politica, i figli, il non averli, il sesso, la gelosia e persino una storia di calzini. La loro storia non sembra avere più sbocchi e vanno alla ricerca di se stessi fuori casa. Oramai è questione di affari esteri. Inutile dire che fuori dal nido si imbatteranno in altri personaggi: C, una giovane studentessa universitaria e D, un altro uomo, destinato molto probabilmente ad essere il trait d'union dei loro destini.
Exit, la nuova commedia di Fausto Paravidino debuttata il 10 maggio nel Teatro Studio del Comunale di Bolzano è un pièce profonda, delicata e divertente che vede i protagonisti alla ricerca di una via d'uscita da una fitta rete di legami, o da una vita che non calza più alle loro aspettative. Tra azione e narrazione diretta al pubblico, i loro percorsi avanzano simultaneamente, incrociandosi nella maniera più inaspettata, fino alla resa dei conti.
Sara Bertelà, Nicola Pannelli, Angelica Leo e Davide Lorino danno anima e corpo alle numerose sfaccettature dei loro personaggi lasciati volutamente senza nome dall'autore, in una commedia dal ritmo incalzante in cui le scene si susseguono in maniera cinematografica, tra quadri brevi e piani sequenza, che affidano allo spettatore i momenti di introspezione dei protagonisti, sulla scia della migliore tradizione della cinematografia di Woody Allen.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 21:00 / dom 16:00
• Durata: 100'
• Prezzi: Intero euro 30.50 - Martedì biglietto unico euro 20 - ridotto <25 anni - >60 anni euro 16 - gruppi scuola euro 12
.