ELFO PUCCINI: corsia degli incurabili

Dalla feconda collaborazione tra Teatro di Dioniso e Teatro i e tra Teatro di Dioniso e Festival delle Colline Torinesi, nel 2010 è nato questo progetto che ha visto Valter Malosti dirigere per la prima volta Federica Fracassi.

Corsia degli incurabili, pubblicato nel 1996, è un atto unico scritto in versi da Patrizia Valduga, una delle voci più significative della poesia contemporanea italiana. Il/la monologante si esprime in una lingua che si nutre del rapporto-divario tra linguaggio alto e linguaggio basso, "qui spinto fino ad impastare in una sola ipotesi tonale gli estremi del sublime e della più trita umiliante attualità".

Un monologo denso squarciato da lampi lirici che svelano paesaggi dell'anima: l'anima di chi sta morendo, ma anche di chi si oppone al conformismo, all'omologazione e quindi per la società è morto. Federica Fracassi è bravissima, dolce nel ricordo, rapita nella poesia, furiosa nell'invettiva. Valter Malosti ha disegnato la sua regia con poche luci e una fitta rete di suoni, rumori, voci recitanti, liriche che irrompono sgradevoli o quiete, quasi svelassero il pensiero colmo della donna nel suo straordinario monologo interiore.
Magda Poli, Corriere della Sera

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 21:00 / dom 16:00
• Durata: 60'
• Prezzi: Intero euro 30.50 - Martedì biglietto unico euro 20 - ridotto <25 anni - >60 anni euro 16 - gruppi scuola euro 12
.