ELFO PUCCINI: Aquiloni

Aquiloni: allegoria del comporre poetico, giocattolo antico preindustriale che affettuosamente ci ricorda Giovanni Pascoli. Fino alla metà del Novecento la scuola italiana si nutrì della sua produzione.
La critica letteraria a cominciare da Croce privilegiò le rime giovanili, fino a Contini che ne elogiò il plurilinguismo, a Pasolini che rilevò la dicotomia psicologica, per arrivare a Baldacci che ne curò la ricca antologia.
Da Myricae e dai Poemetti lo spettacolo intende evocare la magia memoriale e la saldezza linguistica nelle figure contadine di un'Italia ancora gergale.
I floreali motivi della Bella Epoque accompagneranno gli ascoltatori nel ricordo del volgere del secolo.
Le scene sono sempre del grande Emanuele Luzzati, i costumi di Santuzza Calì, le musiche di Jacqueline Perrotin e le coreografie di Claudia Lawrence.

testa
• Orari: mar-sab 20:30/dom 16:00 - lunedì 31 dicembre ore 20:30
• Durata: 120' con intervallo
• Prezzi: Intero euro 30.50 - Martedì biglietto unico euro 20 - ridotto <25 anni - >60 anni euro 16 - gruppi scuola euro 12
• Prezzi 31 dicembre: Intero euro 50 - Ridotto < 15 anni euro 25
• Gli abbonamenti Elfo Puccini e Invito a Teatro non sono validi per il 31 dicembre
• ATTENZIONE: Lo spettacolo non andrà in scena dal 23 al 26 dicembre e il 1 gennaio - l'abbonamento prima settimana vale anche per la replica di domenica 30 dicembre (prima domenica in cui lo spettacolo è in scena)
• 22 dicembre 2012 ore 17:30, Spazio Oberdan: Paolo Poli in Cineteca
• 8 gennaio 2013 ore 18:00, foyer: PAOLO POLI E LELE LUZZATI
il novecento è il secolo nostro

.