ELFO PUCCINI: Cassandra

Eroina classica per eccellenza, Cassandra rivive nella scrittura di Christa Wolf, autrice di un romanzo che ha commosso e ispirato generazioni di lettori. La sacerdotessa troiana, figlia di Ecuba e Priamo, attende la morte nella fortezza di Micene, dove l’ha condotta prigioniera Agamennone. Nelle pagine della Wolf il suo racconto scivola all’indietro, lungo i dieci anni della guerra di Troia, dalla rovina della sua città fino alla fanciullezza, attraverso gli orrori della guerra e i suoi inarrestabili meccanismi.
Il suo sguardo, la capacità di vedere - seppure inascoltata - di sognare e immaginare una società incruenta e femminile, tornano in questo spettacolo voluto da Ida Marinelli.
II flusso di pensieri che ripercorre la vita della profetessa diventa, con la complicità di Francesco Frongia (regista e autore dei video), molto più che un monologo: la potenza delle parole di Cassandra si traduce in visioni, in immagini che rendono concreto l'inconscio, palpabile la materia oscura dei sogni e la trama del racconto che viaggia tra passato e presente.

testa
• Orari: mar-sab 21:00 / dom 16:00
• Durata: 80' senza intervallo
• Prezzi: Intero euro 30.50 - Martedì biglietto unico euro 20 - ridotto <25 anni - >60 anni euro 16 - gruppi scuola euro 11
• È valido l'abbonamento Invito a Teatro - tagliando Elfo Puccini
• 2 febbraio 2012, Foyer, ore: 15:00: Francesco Frongia e Ida Marinelli incontrano il pubblico per parlare dello spettacolo Cassandra. Intervengono Marco Castellari (Università degli Studi di Milano) e Daniela Nelva (Università degli Studi di Torino)
.