ELFO PUCCINI: PINTER'S ANATOMY

Ultimo appuntamento della trilogia dedicata alla coppia Ricci/Forte.
Spazio claustrofobico_violenze_ambiguità_dominio_discontinuità del tempo: passato insondabile/presente menzognero. Strumenti pinteriani per scannerizzare il gioco sottile che cancella i confini impalpabili dei rapporti interpersonali. La memoria è tana, Arca dell’Alleanza, tavolo operatorio dove ricucire la propria verità soggettiva, dove mentire è d’obbligo. Topografie umane parcheggiate presso un checkpoint, analizzate sotto la luce inospitale di neon interfaccianti le debolezze contemporanee. La natura subdola di noialtri abitanti della Terra diventa crosta ghiacciata su cui - in loop - pattiniamo un doppio axel, incuranti del tempo che scioglie sotto i piedi qualunque compattezza. Qualunque differenza. Il processo di manipolazione semiotica delle passioni resta incompiuto. I cadaveri dissezionati di quello che eravamo tornano alla luce: A. A. A. cercasi manto di prato all’inglese in nylon, anche usato, per sepoltura omologante definitiva.

"Una ricreazione personale dell'universo di Pinter, dove la normalità fasulla di White Christmas cantato da Bing Crosby si sposa alla violenza della musica techno, al mondo di cartapesta popolato di esseri che portano maschere di famosi personaggi disneyani nella violenza reale dei corpi nudi, degli insulti, di morti in diretta o immaginarie. Parole che non sono di Pinter ma che sono figlie sue, moltiplicate all'ennesima potenza dall'energia dei corpi."
Maria Grazia Gregori, www.delteatro.it

↑ torna su ↑
• Orari: 17:30 / 18:30 / 19:30 / 20:30 / 21:30 / 22:30 (6 repliche al giorno con massimo 15 spettatori)
• Durata: 35'
• Prezzi: Biglietto unico euro 20
• 14 aprile 2011, Foyer: Presentazione Mash-up Theater ricci/forte e Macadamia Nut Brittle (primo gusto)

In questa serie:
MACADAMIA NUT BRITTLE
PINTER'S ANATOMY
TROIA'S DISCOUNT
.