ELFO PUCCINI: l'avaro

La più celebre delle commedie di Molière nella graffiante versione di una delle compagnie più premiate del teatro italiano, il Teatro delle Albe che ha fatto della reinvenzione dell’antico, tra tradizione e visionarietà, uno dei segni distintivi del proprio lavoro.

“Non si entra in Molière senza conseguenze”, ha scritto Cesare Garboli. La lezione di Molière è più che mai attuale, con quella netta capacità di penetrare il male in tutte le sue forme, sociali e psichiche, facendo ricorso alle armi della satira e della comicità, diretta eredità della farsa antica e della commedia dell’arte.

Nell’allestimento delle Albe la particolarità sta anche nel fatto che qui Arpagone – antico avaro che si va trasformando in un moderno finanziere – è Ermanna Montanari, che interpreta questo fantasma come un risibile angelo sterminatore e, insieme alla sapiente regia di Marco Martinelli imprime al gioco scenico un ritmo vitale e travolgente.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 21:30/ dom 16:30
• Durata: 110' senza intervallo
• Lo spettacolo non andrà in scena il 27 gennaio 2011
• Prezzi: Intero euro 30 - Martedì biglietto unico euro 19 - giovani < 25 anni euro 15 - anziani > 65 anni euro 15 - gruppi scuola euro 11
.