ELFO PUCCINI: MILANOLTRE: Alonzo King Lines Ballet

  • MILANOLTRE: Alonzo King Lines Ballet
martedì 16 e mercoledì 17 novembre
ore 21 Sala Shakespeare
Rasa
musiche Zakir Hussain
Refraction
musiche Jason Moran
prima nazionale

giovedì 18 novembre
ore 21 Sala Shakespeare
Dust and Light
Estratti da: Shéhérazade, Irregular Pearl
musiche Arcangelo Corelli e Francis Poulenc, Augustin Dautrecourt Sainte-Colombe, Zakir Hussain nella partitura originale di N. R. Korsakov

venerdì 19 novembre
ore 18 Sala Bausch
"Geometriche costellazioni e intime risonanze: il rinnovamento della danza accademica secondo King" conferenza con video condotta da Maria Luisa Buzzi (Danza&Danza)

ore 21 Sala Shakespeare
Dust and Light
Estratti da: Shéhérazade, Irregular Pearl
musiche Arcangelo Corelli e Francis Poulenc, Augustin Dautrecourt Sainte-Colombe, Zakir Hussain nella partitura originale di N. R. Korsakov

sabato 20 novembre
ore 21 Sala Shakespeare
Wheel In The Middle Of The Field, Splash
musiche Georg Friedrich Händel, Richard Strauss, Gabriel Fauré, Johannes Brahms, John Sheppard, Reynaldo Hahn, Franz Schubert, Nino Rota, Francis Poulenc, Leslie Stuck
prime europee
The Moroccan Project
musica tradizionale El Hamideen

domenica 21 novembre
dalle 11 alle 14 Sala Bausch
Workshop condotto da Alonzo King

ore 21 Sala Shakespeare
Wheel In The Middle Of The Field, Splash
musiche Georg Friedrich Händel, Richard Strauss, Gabriel Fauré, Johannes Brahms, John Sheppard, Reynaldo Hahn, Franz Schubert, Nino Rota, Francis Poulenc, Leslie Stuck
The Moroccan Project
musica tradizionale El Hamideen

ALONZO KING LINES BALLET

È il re di nome e di fatto di una danza che nasce accademica ma si sperimenta in meticciati culturali. Alonzo King è "uno dei 50 artisti eminenti negli Stati Uniti" e coreografo di grande impatto visivo. Le collaborazioni con musicisti delle più disparate culture sono alla base dei suoi lavori, portati al successo da una compagnia di raffinata levatura tecnica. Una danza moderna, fisica ed energetica, che non scade nell'estetismo grazie anche all'ampiezza di pensiero di Mr. King, in grado di trascinare lo spettatore in uno spazio estetico unico e irripetibile.
La "personale" a lui dedicata vedrà impegnati i virtuosi danzatori del Lines Ballet in ben 8 coreografie, delle quali 3 in prima nazionale. Anche in questo caso un doppio programma artistico per la Sala Shakespeare. Il primo prevede Rasa sulle ipnotiche musiche dell'indiano Zakir Hussain e Refraction su musiche originali di Jason Moran, il grande jazzista "capace di ridurre all'osso un pezzo di Duke Ellington", alla sua prima composizione per la danza. Il secondo ci regala Wheel In The Middle Of The Field, la creazione più recente, su musiche cantate dai giovani dell'Opera di San Francisco; Splash, un giocoso passo a due su suggestioni musicali di Nino Rota, Leslie Stuck e Francis Poulenc e cinematografiche de La Strada di Fellini e, infine, le atmosfere africane di The Moroccan Project.

In Sala Shakespeare una selezione di estratti da grandi successi tra i quali il barocco declinato in Irregular Pearl e Dust and Light "sacrario di figure angelicate". Maria Luisa Buzzi condurrà una conversazione con Alonzo King, consacrato da William Forsythe uno dei rari, autentici maestri di danza del nostro tempo, intitolata Geometriche costellazioni e intime risonanze: il rinnovamento della danza accademica secondo King.

↑ torna su ↑
• Prezzi: Intero 20 euro - Ridotto 15 euro - MiolCard: 50 euro (4 ingressi)
• Informazioni, prenotazioni, e prevendita: ELFO PUCCINI Corso Buenos Aires, 33 Milano - Tel. 02 00660606 (lunedì 14.30/19.30 | martedì - sabato 11.30/19.30)
.