ELFO PUCCINI: orson welles' roast

Interprete tra i più originali e premiati del nostro cinema, con un curriculum teatrale meno noto, ma ugualmente significativo, Battiston tratteggia un ritratto irriverente del grande regista, “genio infinito e grandissimo cialtrone”. Partendo dalla somiglianza fisica, senza accontentarsi della semplice immedesimazione, l’attore friulano ci regala un’interpretazione di “travolgente bravura”.

«Si può fare: si può diventare in pochi anni d'intensa attività il protagonista che mancava alla propria generazione, l'attore di riferimento per una tendenza innovativa, l'interprete ideale per ruoli fisicamente caratterizzati che diventa il personaggio per cui si scrivono soggetti. Udinese, classe 1968, diplomato alla Civica Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano, Battiston ha collezionato un curriculum non meno imponente della sua presenza fisica, che lo ha portato di recente all'identificazione vincente con il grande Orson Welles nello spettacolo Orson Welles' Roast. Ottiene dunque questo riconoscimento a coronamento di una carriera dal curriculum eccellente, che lo ha visto in teatro diretto, tra gli altri, da Santagata, Vacis, Garella, Pezzoli, Andò e Paravidino, in televisione, ma soprattutto al cinema, attore prediletto di Soldini (Un’anima divisa in due, Le acrobate, Pane e tulipani, Agata e la tempesta, Giorni e nuvole), fino al recente successo di Manfredonia intitolato Si può fare».
Premio Hystrio-Teatro Festival Mantova 2009

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 20:45/ dom 16:00
• Prezzi: Intero euro 25 - Martedì euro 15 - giovani < 25 anni euro 16 - anziani > 60 anni euro 12.50 - gruppi scuola euro 10
• 25 marzo 2010, La feltrinelli Libri e Musica, Piazza Piemonte 2: Incontro con Giuseppe Battiston
• 31 marzo 2010, Spazio Oberdan v.le Vittorio Veneto 2, Milano: ORSON WELLES – GIUSEPPE BATTISTON FRA CINEMA E TEATRO
Giuseppe Battiston - Welles e cosa voglio di più!? su YouTube
.