ELFO PUCCINI: frankenstein

  • frankenstein

Massini riscrive Frankenstein e rimane fedele al romanzo di Mary Shelley, considerata la fondatrice del genere fantascientifico. Il drammaturgo e regista fiorentino, mantiene le atmosfere, l’ambientazione settecentesca e i temi dell’originale, liberando il mito di Frankestein dalle stratificazioni orrorifiche da romanzo gotico.

Al centro della messa in scena c’è la solitudine e la sofferenza della Creatura, che pone agli spettatori domande fondamentali sull’esistenza, sull’identità, sulla differenza tra ciò che è normale e ciò che non lo è, attraverso una gigantesca proiezione olografa del viso di Sandro Lombardi, che regala tratti umanissimi e dolenti al vero protagonista della vicenda. Massini è interessato a cogliere il punto di vista della Creatura e per questa via riflettere sui delicati temi della nascita e della morte rispetto ai limiti della scienza, inserendosi nell’attualità del dibattito sulla bioetica.

↑ torna su ↑
• Orari: mar-sab 20:45/ dom 16:00
• Prezzi: Intero euro 25 - Martedì euro 15 - giovani < 25 anni euro 16 - anziani > 60 anni euro 12.50 - gruppi scuola euro 10
.