ELFO PUCCINI: Being Emily Dickinson

La mostra nasce dal desiderio di condividere il materiale raccolto durante i due anni che hanno preceduto la realizzazione di La mia vita era un fucile carico, con l'intento di accompagnare lo spettatore, attraverso un percorso di immagini e suoni che in parte hanno contribuito alla costruzione dello spettacolo.

Durante la fase di progettazione intorno alla figura di Emily Dickinson e intorno all'idea di uno spettacolo su di lei, sono state realizzate due performances presso la Fondazione Mudima di Milano, ed è stato compiuto un viaggio nel Massachusetts, ad Amherst, nella casa natale di Emily.

Queste diverse circostanze hanno prodotto una quantità notevole di materiale sonoro, fotografico e video, che ha superato ogni aspettativa e che, dopo un'accurata selezione, viene presentato al pubblico nel foyer della sala Fassbinder. Le prime due performances, dove predominano l'improvvisazione, la gestualità e l'imprevedibilità dell'insieme, si basano sulla presenza di 'Emily' in abito bianco, interpretata da Elena Russo Arman intenta ad agire seguendo partiture musicali scelte da Alessandra Novaga.

↑ torna su ↑
• Ingresso libero.
• La mostra sarà visitabile solamente in orario di apertura spettacoli (quindi un'ora e mezza prima dell'inizio spettacolo)
Evento Facebook
.