ELFO PUCCINI: Dove sei, o musa

Una serata di poesia, finezza e belle parole. È stato un autentico sottile piacere che ha solleticato lo spirito partecipare allo spettacolo "Dove sei, o musa" pensato da Elena Russo Arman su alcuni sonetti di Shakespeare. Elena Russo, accompagnata da Alessandra Novaga alla chitarra con dolci suoni, è vestita di nero e ben truccata e muovendosi lentamente nell'intimo spazio della Sala Bausch ci accompagna in un'altra dimensione dominata dall'amore, dalla passione e dai patimenti. Questo spettacolo dura un'ora ed è talmente redditizio al punto da non lasciare indifferenti ed arricchire le menti gentili che lo scelgono. Una serata di classe pienamente riuscita.

.